lunedì 10 luglio 2017

55. Festival internazionale di musica organistica di Magadino Martedì 11 luglio 2017, ore 20.30,

L’artista della quarta serata del Festival organistico di Magadino è Daniel Roth, uno dei grandi signori dell’organo di oggi.
Organista, compositore e pedagogo è attualmente titolare del prestigioso organo Cavaillé-Coll di St. Sulpice a Parigi.

Partecipa a numerosi concorsi internazionali dove vince importanti premi tra i quali il Grand Prix al concorso di Chartres nel 1971.
E’ stato insignito delle onorificenze di Cavaliere dell’Ordine della Legion d’Onore nonché ufficiale de l’Ordre des Arts et des Lettres e Honorary Fellow of the Royal College of Organists. 

Il suo programma prevede nella prima parte pagine di Joseph Rheinberger, Johannes Brahms e Felix Mendelssohn-Bartholdy.
Nella seconda parte ascolteremo, oltre a una sua composizione, opere di Louis Vierne e il motivo conduttore della 55.a edizione  la “Passacaglia et Thema fugatum”, BWV 582 di Johann Sebastian Bach.
L’artista della quarta serata del Festival organistico di Magadino è Daniel Roth, uno dei grandi signori dell’organo di oggi.
Organista, compositore e pedagogo è attualmente titolare del prestigioso organo Cavaillé-Coll di St. Sulpice a Parigi.
Partecipa a numerosi concorsi internazionali dove vince importanti premi tra i quali il Grand Prix al concorso di Chartres nel 1971.
E’ stato insignito delle onorificenze di Cavaliere dell’Ordine della Legion d’Onore nonché ufficiale de l’Ordre des Arts et des Lettres e Honorary Fellow of the Royal College of Organists. 

Il suo programma prevede nella prima parte pagine di Joseph Rheinberger, Johannes Brahms e Felix Mendelssohn-Bartholdy.
Nella seconda parte ascolteremo, oltre a una sua composizione, opere di Louis Vierne e il motivo conduttore della 55.a edizione  la “Passacaglia et Thema fugatum”, BWV 582 di Johann Sebastian Bach.

Nessun commento: