8

^

breaking news ATTE GAMBAROGNO

Atte Gambarogno Atte Gambarogno giovedi 01. marzo 2018 si svolgerà la consueta tombola con compleanni presso la Sala Rivamonte di Quartino inizio ore 14.00

lunedì 10 luglio 2017

55. Festival internazionale di musica organistica di Magadino Martedì 11 luglio 2017, ore 20.30,

L’artista della quarta serata del Festival organistico di Magadino è Daniel Roth, uno dei grandi signori dell’organo di oggi.
Organista, compositore e pedagogo è attualmente titolare del prestigioso organo Cavaillé-Coll di St. Sulpice a Parigi.

Partecipa a numerosi concorsi internazionali dove vince importanti premi tra i quali il Grand Prix al concorso di Chartres nel 1971.
E’ stato insignito delle onorificenze di Cavaliere dell’Ordine della Legion d’Onore nonché ufficiale de l’Ordre des Arts et des Lettres e Honorary Fellow of the Royal College of Organists. 

Il suo programma prevede nella prima parte pagine di Joseph Rheinberger, Johannes Brahms e Felix Mendelssohn-Bartholdy.
Nella seconda parte ascolteremo, oltre a una sua composizione, opere di Louis Vierne e il motivo conduttore della 55.a edizione  la “Passacaglia et Thema fugatum”, BWV 582 di Johann Sebastian Bach.
L’artista della quarta serata del Festival organistico di Magadino è Daniel Roth, uno dei grandi signori dell’organo di oggi.
Organista, compositore e pedagogo è attualmente titolare del prestigioso organo Cavaillé-Coll di St. Sulpice a Parigi.
Partecipa a numerosi concorsi internazionali dove vince importanti premi tra i quali il Grand Prix al concorso di Chartres nel 1971.
E’ stato insignito delle onorificenze di Cavaliere dell’Ordine della Legion d’Onore nonché ufficiale de l’Ordre des Arts et des Lettres e Honorary Fellow of the Royal College of Organists. 

Il suo programma prevede nella prima parte pagine di Joseph Rheinberger, Johannes Brahms e Felix Mendelssohn-Bartholdy.
Nella seconda parte ascolteremo, oltre a una sua composizione, opere di Louis Vierne e il motivo conduttore della 55.a edizione  la “Passacaglia et Thema fugatum”, BWV 582 di Johann Sebastian Bach.

Nessun commento: