8

Locarno Tassa sul verde -CHI PRODUCE PAGA ; Un’altra importante novità è quella legata alla tassa sui rifiuti verdi o scarti vegetali per i proprietari di terreni e di giardini. Affinché avvenga la vuotatura del cassonetto, o il ritiro delle fascine di al massimo 25 kg e lunghezza inferiore ad 1.50 m, i cassonetti e le fascine dovranno essere munite delle fascette biodegradabili. Le fascette, munite di un codice a barre per il controllo elettronico, sono acquistabili presso la Cancelleria comunale, in Piazza Grande 18, oppure presso i Servizi del territorio in via alla Morettina 9 a Locarno. Anche per gli abitanti del quartiere di Bré, la raccolta sarà eseguita porta a porta e non più centralizzata come finora. Ciò permetterà una riduzione dei costi in quanto il servizio sarà eseguito direttamente dagli addetti comunali e non più appaltato a ditte esterne. I prezzi: Fascette per cassonetto da 120 l, 10 pz. 17.50 CHF + IVA Fascette per cassonetto da 240 l, 10 pz. 35.00 CHF + IVA Fascette per cassonetto da 800 l, 10 pz. 105.00 CHF + IVA Etichetta per fascine fino a 25 kg o lunghezza m 1.50, 10 pz 17.50 CHF + IVA `

martedì 9 maggio 2017

Navigare da Locarno a Venezia

l'impegno della Regione per rendere navigabile il naviglio pavese

Si torna a parlare del progetto per ripristinare l’antica via navigabile Locarno-Venezia. L’assessore all’Economia, Crescita e Semplificazione di Regione Lombardia Massimo Garavaglia ha rilanciato l’idea nel corso della presentazione della prima edizione di ‘Locarno-Venezia, bike and boat adventure’.

Si tratta di un progetto che vuole recuperare l’antico collegamento commerciale e turistico tra la Svizzera e l’Italia, unendo le Alpi al mare Adriatico con una linea d’acqua navigabile fatta di laghi, canali, fiumi, delta, lagune; un unico bacino d’acqua dolce di 540 chilometri, l’idrovia più antica d’Europa e che si svolgerà dal 20 al 27 maggio.«È «È un’opportunità – ha commentato l’assessore – per capire che il Naviglio Grande è una infrastruttura. Adesso come Regione Lombardia, faremo l’ultimo sforzo per chiudere il cerchio e realizzare i sette ponti necessari per rendere navigabile anche il Naviglio Pavese»
« È importante che si moltiplichino manifestazioni di questo tipo, perchè la Lombardia non e’ solo lavoro, ma anche turismo. Siamo la prima Regione in Italia per turisti stranieri e il settore della mobilita’ dolce ha certamente ancora dei margini di crescita assai significativi».arese newsun’opportunità – ha commentato l’assessore – per capire che il Naviglio Grande è una infrastruttura. Adesso come Regione Lombardia, faremo l’ultimo sforzo per chiudere il cerchio e realizzare i sette ponti necessari per rendere navigabile anche il Naviglio Pavese»
« È importante che si moltiplichino manifestazioni di questo tipo, perchè la Lombardia non e’ solo lavoro, ma anche turismo. Siamo la prima Regione in Italia per turisti stranieri e il settore della mobilita’ dolce ha certamente ancora dei margini di crescita assai significativi».Varesenews

1 commento:

  1. Che barba ... riecco che appare l'articolo , Lago maggiore - Venezia ,
    da 50 anni ne sento parlare, ma come detto lasciamo la gente sognare,
    grande fu Peter Giovanola quando la fece tutta in canoa .....

    Questi sono i soliti articoli che da oltre 30 anni rompon i coglioni !

    Welcome to Africa

    RispondiElimina