Aforismi

? ?

martedì 29 luglio 2014

29.07.2014 Comune di Gambarogno

Notizie in pillole 29.07.2014 Comune di Gambarogno

Adesione al progetto “Infocard”

 per i giovani dai 12 ai 26 anni Infoclic.ch è un’Associazione senza scopo di lucro, che promuove iniziative e progetti a favore di bambini e giovani. In quest’ottica,

52° Festival internazionale di musica organistica di Magadino 4 – 18 luglio 2014

A margine della  52° Festival internazionale di musica organistica di Magadino
4 – 18 luglio 2014

Magadino, un tranquillo villaggio sulla riva sud del lago Maggiore, e la sua chiesa parrocchiale ospitano dal lontano 22 giugno 1963 il Festival internazionale di musica organistica che, nella maturità dei suoi oltre 50 anni, è diventato sicuro punto di riferimento a livello nazionale e internazionale. Magadino,

lunedì 28 luglio 2014

domenica 27 luglio 2014

Grande festa oggi sul Colle di S. Anna

Almeno 300 persone sono salite oggi a S. Anna per la festa di fine luglio.
A mezzogiorno è stato servito un ottimo pranzo dal gruppo manifestazioni Indemini  e S. Anna condecorato dalle note della bandella dei Soci.

foto J.P

Maccagno

Scontro auto-moto sulla strada del lago
L'incidente all'altezza delle gallerie di Colmegna ha richiesto l'intervento dell'elisoccorso da Como. Ferito in modo serio il conducente della moto di 45 anni

Gambarogno, Primo agosto all’insegna di musica e spettacolo

Un Primo agosto a programma “carico” quello che sarà vissuto in territorio comunale di Gambarogno, frazione Magadino, sotto l’egida dell’“Ente turistico Gambarogno”: nel quadro delle celebrazioni per la Festa nazionale, e quindi come appuntamenti di contorno per il discorso ufficiale, a partire dalle ore 18.00 sono previsti l’animazione con il gruppo “Retsam” di Nuria Prazak ed un maxiconcerto con “Trenincorsa” (nella foto), Massimo Priviero e Rossana Taddei. Conclusione intorno alle ore 1.00.
GdT

sabato 26 luglio 2014

Monti di S Abbondio pericolo di inquinqmento



Lassù dove si respira l'aria fresca e sgorga l'acqua potabile del comune dopo i lavori di ristrutturazione dell'acquedotto una batteria d'auto é  li in attesa di essere portata a valle chi l'abbia lasciata é un mistero.
Gli addetti da tempo dovrebbero  sapere dell'esistenza di questo  ingombrante rifiuto tossico. I passanti si chiedono quando verrà recuperata prima che il tempo faccia della batteria una  potenziale bomba ecologica.

Ascoltare la gente del paese per sapere come e dove intervenire….

Riportiamo qui sotto l'articolo scritto su   ETiCinforma.ch/ di R.Bosia. Letto attentamente ha tante similitudini con il nostro comune e solo il titolo fa capire come il problema sia sempre e solo quella poca predisposizione ad ascoltare a pensare che quello che il popolo dice siano solo rotture di pa..e a meno che ci siano elezioni in vista.

Ascoltare la gente del paese per sapere come e dove intervenire….

Un eseercizio di cui i politici sono avari. Non sanno ascoltare, si trovano con loro simili, di alto ceto e discutono di come vorrebbero cambiare la cosa pubblica con i loro parametri. I loro parametri sono molto differenti dai parametri della gente. Parlano e teorizzano sul turismo, sul territorio, giudicano gli imprenditori, quelli che rischiano di tasca propria. Troppo facile, tanto che se analizziamo le professioni dei sindaci delle valli scopriamo che sono la maggior parte funzionari, alti funzionari dell’amministrazione pubblica.

4 raduno internazionale di trattori d'epoca a Iragna. Oltre 200 i mezzi esposti !!!

Il tempo non è certo stato generoso questa mattina all’arrivo dei trattori d’epoca, ma non ha certo scoraggiato i partecipanti come anche i visitatori. (Guarda galleria foto e piccolo video dell’arrivo) Tutti impegnati nelle operazioni di accettazione e posteggio affinché l’esposizione di questi mezzi

mercoledì 23 luglio 2014

Indemini, festa popolare sul colle di Sant'Anna

Domenica 27 luglio

Indemini, festa popolare sul colle di Sant'Anna per sottolineare il restauro della chiesetta danneggiata dalla neve 

Si temeva che la tradizionale festa popolare sul valico dì Sant'Anna, molto sentita dagli
indemìnesi e dagli escursionisti che frequentano quella splendida zona, quest'anno venisse
annullata in seguito ai gravi danni subiti dalla chiesetta nel corso delle forti nevicate invernali.
La muratura, infatti, ha sopportato a fatica ii peso della neve lasciando segni evidenti in ogni
settore della struttura. All'interno, in modo particolare, le crepe hanno evidenziato la forza
distruttrice della natura in casi eccezionali come quello verificatosi quest'anno. Per buona
fortuna un prezioso affresco custodito nell'edificio sacro non ha subito danni. li sopralluogo ha
consentito di stabilire la fattibilità del
restauro. Ce ne parla Fausto Domealghettì "Mi sono cascate le braccia al primo impatto con l'edificio rovinato,

martedì 22 luglio 2014

Unicef: “Dall’inizio della crisi uccisi 121 bimbi”

LA TRAGEDIA DI ESSERE VITTIMA DELLE VITTIME


FERMIAMO IL MASSACRO A GAZA

        626 MORTI         3750 FERITI       85 000 PERSONE SFOLLATE
         121 BAMBINI PALESTINESI SONO STATI UCCISI A GAZA.
         LO HA ANNUNCIATO L UNICEF A GINEVRA
         900 BAMBINI RISULTEREBBERO FERITI

  VITTORIO ARRIGONI 6 anni fa scriveva
                                             Qualcuno fermi questo incubo . Rimanere in silenzio vuol dire
                                             sostenere il genocidio in corso
                                              In questi giorni la storia  tristemente si ripete.
Quante vite devono essere ancora sacrificate perche il mondo agisca e tutto questo finisca

Piazza Vira. Ed é subito guerra ai paletti

Chissà perché i paletti segnaletici sono dipinti di giallo e nero o di un colore visibile .

Magadino salita alla Chiesa: A quando la sostituzione delle ringhiere?

Non dovrebbe essere una grande spesa per le casse cantonali rimettere a posto quel pezzo di strada che porta alla chiesa di Magadino.
Un parapetto assai vecchio e malandato che non dovrebbe più fare il lavoro per cui é stato posato essendo ormai fuori da ogni legge  e visto la sua
condizione non reggerebbe nemmeno l'urto di una piccola utilitaria creando così pericoli al traffico.
Questa é solo uno degli esempi che si possono trovare nel nostro territorio.Dunque sotto a chi tocca senza aspettare che poi succeda l'irreparabile magari raccogliendo qualche vettura lungo la scarpata.


Vira nuova piazza!!!

Chissa che felicità sedersi sulle nuove panchine specialmente quando il sole fa capolino dietro le nuvole

lunedì 21 luglio 2014

Divertimenti stupidi

Ragazzi ospiti nel nostro villaggio non trovando sassi asciutti da buttare nel lago si divertono lanciando acini di uva 'verdi e rubati, contro una porta  lavorata a mano e in rame e su i vetri di finestre.
Nulla ha potuto il proprietario contro i vandali apparentemente difesi pure da genitori poco inclini all'educazione e al rispetto delle proprietà altrui,sia per l'uva rubata in un vigneto che per la porta in rame lavorato.Non é la prima volta che giovani esuberanti si divertono a imbrattare le vie del paese creando le ire degli abitanti,ma che si vuole questo nel bene e nel male  il nostro turismo.
La polizia ha poi messo tutto in ordine redigendo il verbale contro i maleducati vacanzieri.Nella Foto la porta in rame presa di mira dei ragazzi

CINEMA ALL’APERTO VIRA 2014

Ultime 3 proiezioni sul sagrato della chiesa parrocchiale di Vira.

Mercoledì 23 luglio, ore 21.30, una pellicola proposta dal Festival del film Locarno per Cinema all’aperto Vira 2014, Carta bianca a Carlo Chatrian, direttore artistico, che ha scelto il film “Le tableau noir” (La lavagna) di Yves Yersin, Svizzera 2013, colore, 117 minuti, versione originale in francese, sott. in tedesco.
Il regista losannese presenta il diario di un anno scolastico nella pluriclasse della scuola intercomunale di Derrère-Pertuis, che sorge in una frazione con poche abitazioni, a più di 1000 metri altitudine.

domenica 20 luglio 2014

festa monti di S.Abbondio

Il bel tempo con un caldo tropicale ha fatto da cornice alla festa sui monti di.S.ABBONDIO
foto Jo Pedroni



Gian Claudio Lanini espone al Solarium di Gordola

Mostra personale di quadri al "Solarium" di Gordola

Entrata  libera  alla Mostra personale di quadri, olio su tela,
del cittadino di Quartino, GianClaudio Lanini. Una cinquantina di opere suddivise su tre piani
della casa anziani "Solarium" a Gordola, soggetti riproducenti la natura
e paesaggi nostrani, quali la veduta su Vira Gamb.  da sotto il tornante dell'
Hôtel Bellavista, oppure su Gerra Gamb.
paesi  noti agli abitanti del  Gambarogno e un grande quadro ai lati della ricezione
rappresentato da Cannobio (I).