giovedì 13 ottobre 2016

Navigazione e turismo: cucù il battello non c'è più


Turisti in cerca di un battello , ma purtroppo sono agli ormeggi.        

  Non c'è dato sapere se quando stipulano gli orari  dei battelli pensino veramente al turismo o solo alla loro cassetta.
La Domanda sorge quando, con una giornata come ieri ,soleggiata e calda, ti trovi diversi turisti alla ricerca di un battello per poter recarsi sull'altra sponda del lago.  Purtroppo la ricerca è stata vana in quanto la navigazione lago maggiore ha chiuso i battenti 15 giorni prima che il turismo sul lago svizzero termini le vacanze. Ci sembra poco corretto verso chi decide di passare le vacanze autunnali dalle nostre parti e anche poco pubblicitario per la regione del Locarnese . Speriamo che con il nuovo accordo si tenga conto che la stagione turistica termina verso il 20 di ottobre e non prima.

1 commento:

Anonimo ha detto...

E il Gambarogno ancora una volta sarà mandato a quel paese .........

Le nostre " forze politiche " si presentano solo poco prima delle votazioni ..... e durante i vari festeggiamenti e innaugurazioni .... per ricevere , oltre al non fatto, ancora pacche sulle spalle.

Un vecchietto