giovedì 9 febbraio 2017

Aumento delle tasse d’utenza nel 2017


Interpellanza 07 02 2017
Aumento delle tasse d’utenza nel 2017
Rinviare l’aumento per mancanza di una corretta informazione alla popolazione e sono previste maggiori entrate fiscali

A dicembre il Consiglio Comunale a maggioranza ha accolto su proposta del Municipio i preventivi per il 2017. Preventivi nei quali tra l’altro sono previsti i seguenti aumenti che vanno a toccare direttamente i borsellini della nostra popolazione:



A aumento delle tasse d’utenza rifiuti a seguito dell’introduzione del nuovo
sistema RSU con tassa sul sacco, grado di copertura 88% (77% nel
preventivo 2016), CHF 190'000.00;

B aumento delle tasse fognatura conseguente all’incremento dei valori di
stima (revisione), CHF 80'000.00;

Caumento delle tasse acqua potabile, grado di copertura 88% (77% nel
preventivo 2016), CHF 260'000.00.


Per Gambarogno rimane del parere che la vita nel nostro Cantone è già troppo cara rispetto al potere d’acquisto della popolazione e si oppone a qualsiasi ulteriore aumento del costo della vita.

Considerato che sono appena state emesse le fatture 2016 per l’acqua potabile e sulle stesse non figura una corretta informazione sugli aumenti previsti per il 2017L’informazione èdovuta all’utenza e le permetterebbe di poter valutare gli oneri derivanti ed eventuali contromisure;
Considerato che a livello cantonale sono state segnalate maggiori entrate per Comuni e Cantone a seguito di numerose autodenunce concernenti capitali non dichiarati al fisco;

Con la presente interpellanza chiediamo al lod Municipio di rinunciare all’aumento delle tasse d’utenza.     


PER GAMBAROGNO
Cleto Ferrari, Giovanni Pam

6 commenti:

Anonimo ha detto...

bene bravo cleto speriamo che ti ascoltano!!!!!

Anonimo ha detto...

La troppa informazione storpia.
È ora di tirare il freno a mano e fare qualche verifica.

il Passero di Vira ha detto...

E' fatto notorio che l'informazione ai cittadini da parte del Municipio, in tutti i campi, è scandalosamente latente.
Quando poi (vedasi referendum sulla tassa rifiuti- mega porto comunale ecc.) si arriva ai referendum allora il Municipio si affanna con comunicati al limite del ridicolo dando comunicazioni di parte molto ma molto discutibili e a referedum in corso (rifiuti).
Cari Signori politici fate un corso di politica corretta compresi i consiglieri comunali che languono sui banchi del CC.
Guardate che la misura è armai colma.


Il Passero di Vira

Anonimo ha detto...

Il buon Ferrari si impegna in una operazione ciclopica.
Dimostra di aver svestito completamente la casacca socialista che spesso pratica(va)la politica del tassa e spendi.
Ha pure smesso definitivamente anche la casacca leghista, partito che ha ora sostituito il PS nella pratica del tassa e spendi.
Qualcuno che finalmente dice qualcosa ufficialmente, anche se sarà tacciato che non sa far di conto.

Il Passero di Vira ha detto...

Una piccola osservazione all'ultimo anonimo.
Premetto che non sono il difensore d'ufficio del Signor Ferrari.
Resta comunque il fatto, che indipendentemente dai suoi trascorsi politici, anche le direzioni dei partiti cambiano, a volta anche le ideologie, e di conseguenza anche chi ne condivideva procedure e fini politici di prima, se ne puo'distanziare, ritengo che al momento sia l'unico poliico, con un'intelligenza politica, mi sia concesso il bisticcio di parole, tale da poter portare avanti un discorso serio davanti a tanta squallida politica che si puo' osservare nel nostro, e mio Comune di Gambarogno.
Pensiamoci magari un attimo.


Il Passero di Vira

Anonimo ha detto...

Uheila passerotto, vuoi fare il difensore d'ufficio per un'affermazione che invece sembrerebbe un complimento a Ferrari.
In tutti casi sembrerebbe raccogliere più consensi ora che prima.