mercoledì 22 marzo 2017

SES, congelata la tassa della discordia

Troppe le critiche ricevute: l'introduzione della nuova tassa annua di 264 franchi è stata posticipata a data da definire 

Alla luce dell'enorme quantità di critiche ricevute, la Società elettrica sopracenerina (SES) ha deciso di posticipare a data da definire la nuova tassa annua di 264 franchi a carico degli abbonati fuori zona edificabile. Una tassa che avrebbe colpito
circa 2'500 abitazioni secondarie allacciate alla rete SES in Ticino, ma che è quindi ora stata congelata, come si legge sui quotidiani ticinesi di oggi. "Stiamo facendo chiarezza e raccogliendo informazioni con la Commissione federale dell'energia che ci spiegherà se e come adattare o cambiare la tassa" ha spiegato a La Regione l'ingegner Pier Angelo Ceschi, membro di direzione della SES. "La decisione finale spetta al CdA."tinews

Nessun commento: