domenica 18 settembre 2016

Arriva la banda larga nel Gambarogno


Da un recente articolo apparso su un quotidiano abbiamo appreso che finalmente il progetto banda larga per il Gambarogno si stà concretizzando.
Con un contributo molto contenuto da parte del comune, sembra che il gestore SWISSCOM ,in pochi mesi arrivi a completare e migliorare la banda larga
su tutto il territorio.
Pure il territorio di Indemini sarà oggetto di questo investimento, parificando finalmente le prestazioni in questo campo per tutti i cittadini.
Una infrastruttura questa molto attesa e auspicata, orami indispensabile sia per i commerci che le economie domestiche.
In previsione dell'apertura dell 'ALPTRANSIT potrà pure essere un incentivo per quelle persone d'oltre Gottardo che già praticano il lavoro da casa ( il famoso HOMEWORK)in percentuali elevate e che potranno domiciliarsi nel comune, ma essere ugualmente operativi professionalmente.
Se a questa misura si aggiungesse anche l'auspicata riduzione del moltiplicatore, il comune avrebbe finalmente alcune carte da giocare per diventare un tantino attrattivo per nuovi domiciliati in arrivo da oltralpe.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Speriamo che questo rinnovamento " miliardario " delle FFS porti qualche cosa anche nel Gambarogno . Non solo il transito di lunghi treni merci ..... speriamo .

Guglielmino Tell

Anonimo ha detto...


Porche favoreggiare i ricchi in ferie nei loro APPARTAMENTI, in vacanza !.

Anonimo ha detto...

Sarà un favorire i ricchi in ferie questo mezzo di comunicazione?
Ci sono ancora tanti cittadini residenti che ancora si sognano certe cose.
E poi il porto da 15 milioni e oltre non è forse un favoreggiare per i ricchi in ferie? ma qui nessuno dice niente,