8

sabato 29 ottobre 2016

Commissioni di quartiere . Quo vadis?


E' di questi giorni la notizia che il consiglio di stato, su mozione del gran consigliere Corti, ha adottato una modifica della LOC inerente la funzione di queste commissioni, modifica volta a rafforzarne l'importanza e il ruolo.
Anche nel Gambarogno il consiglio comunale ha auspicato che queste commissioni abbiano maggior ascolto da parte del municipio.
È da sperare che l'auspicio del consiglio comunale, ora pure supportato dalla modifica della LOC  prevista, porti ad un miglior risultato da quanto esce da questi gremii.
Purtroppo dalle voci circolanti, sembrerebbe che al momento , le proposte siano in direzione contraria, con riduzione delle commissioni stesse che non sarebbero più delle commissioni di frazione , ma regionali,con il pericolo di una maggior dispersione di energie , senza risultati positivi.
Sempre più il territorio viene manutentato alla giornata.
Il nuovo comune ha ereditato fior di stabili, parchi, strutture, le quali però sibiscono un continuo degrado senza che qualcuno interviene.
Uno dei casi , sotto gli ochhi di tutti, lo stabile comunale di Vira, dove le persiane cadono a pezzi, scolorite, che danno un senso dell'abbandono preoccupante. Ma ce ne sono delle altre di strutture che denotano deterioramento , ma senza alcuna presenza di intervento .
Peccato. L'aggregazione in questo campo ha portato solo negatività..

Nessun commento: