8

lunedì 13 marzo 2017

Manutenzione quella sconosciuta

Casa infantile Giuseppe Galli, Mamme li giocano i vostri figli

Laddove il futuro cittadino inizia il suo percorso di vita. Laddove la sicurezza e l' immagine vuole la sua parte. Là dove il comune sembra aver perso quel minimo di rispetto verso chi nel tempo aveva pensato al futuro
dei nostri bambini. La mancanza di una minima manutenzione ,dipingendo ringhiere arrugginite e riparando pareti che ormai trasudano muffe lasciando nei locali un tanfo irrespirabile, non sembra sfiorare le nostre autorità . Sappiamo che si sta progettando il futuro,e chissà quando, ma questo non vuol dire lasciare che tutto vada a pezzi.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

non si puo spendere due milioni per il porto, e avere soldi per le manutensioni ,dei stabili che pieta`ciao

Anonimo ha detto...

Che pretese : avremo una bella pista ciclopedonabile da Quartino a Magadino e delle belle biciclette elettriche per percorrere questa tratta. Per cui gli stabili esistenti possono anche aspettare.

Anonimo ha detto...

In ogni azienda, in ogni famiglia, prioritaria e' la sana gestione del proprio patrimonio.
Dev'essere prioritario quindi il mantenimento, l'aggiornamento e la manutenzione dei propri stabili
Da qui si vede e si può' giudicare quale sia la forza e l'efficienza gestionale. Queste capacità si acquisiscono unicamente se c'è al volonta'
di fare e non di subire il passo del tempo.




Anonimo ha detto...

quel signore che scrive che faranno i marciapiedi e la pista ciclabile da quartino a magadino penso che crede ancora in gesu bambino é dal lontano 1985 che ne parlano e se rose fioriranno ciao

Anonimo ha detto...

Ma speriamo bene che non la facciano e sia affossata. Il costo per la tratta indicata è di ca 5 milioni!!
Che facciano i marciapiedi dove mancano che è ora.