8

Gambarogno:

martedì 27 ottobre 2015

Solito salto solita striscia di olio

S.Nazzaro :È Sempre il solito rialzo, per il rallentamento traffico, a mietere vittime.Un'altra coppa dell'olio ha finito per spargere lubrificante lungo la strada che porta a Gerra.Quante vittime dovremo ancora contare prima che qualcuno rimetta in regola il salto?

4 commenti:

  1. Circolando a 50 km orari nel rispetto della velocità prescritta, la strada è sicura. Non bisogna ripristinare niente sulla strada. Sicuramente l,automobilista circolava a una velocità superiore e perciò non è' colpa della strada ne' di ha progettato i dossi !!!! Il pirlotto deve solo rispettare i limiti di velocità' !!!!! Luc

    RispondiElimina
  2. Spiacente smentire il luc ma purtroppo questo salto e fuori regola è anche procedendo ai fatidici 50 km orari ,a seconda di quanti passeggeri porti o di che macchina guidi purtroppo succede anche questo. Se regole ci sono,e le fanno loro, giusto che si rispettino com'è giusto che si badi ai 50 km orari

    RispondiElimina
  3. È ora di eliminare una volta per tutte queste trappole, concepite per delle strade a 30KM/h ed applicate indiscriminatamente ai tracciati del Gambarogno. In altri luoghi sono stati creati dei dossi, ma proporzionati al tipo di strada.Qui il tracciato è limitato a 50 all'ora. Per affrontare questi dossi bisogba rallentare a 30Km/h , altro che sentenziare sui pirlotti. Tali sono chi con le fette di salame non vuole ammettere gli sbagli per non fare la figura di correggerli. Ma sbagliare si può.Bisogna intervenire per correggere. Gli esempi da applicare sono quelli di Gerra e di Vira all'altezza dell'ex cinema.
    Soldi buttati al vento, come tanti altri.

    RispondiElimina

  4. Perché gli automobilisti e torpedoni e postali DEVONO SUBIRE QUESTA TORTURA DEI SOBALZI ANCHE SOTTO 30 KM ORA, RAGIONATE o fate una galleria stradale da DIRINELLA a QUARTINO per il subuglio Dei nostri vicini.

    RispondiElimina